PAEZ E IL VIZIO DEL PODIO: BRONZO ALLA DOLOMITI SUPERBIKE

16.07.2019 – Trascorsa anche questa settimana di gare impegnative e grandi prestazioni per il team Giant-Liv Polimedical, è stata la volta della XXV edizione della DOLOMITI SUPERBIKE, una della manifestazioni storiche della Mountain Bike che negli anni ha saputo mantenere e garantire grande qualità organizzativa.

“Sono partito con la mia Giant Anthem 29’’ con ruote CYPwheels equipaggiate da gomme Maxxis Aspen, perché cercavo la
massima scorrevolezza su questo percorso, oltre al nuovissimo Generale Lee di Leonardi, che si eguaglia agli altri in commercio solo perché ora ha 11 rapporti in acciaio e solo il 12º in alluminio, ma
sempre con una scala di rapporti migliore, ovvero 9-48, che non cambierei per nulla al mondo – spiega Leonardo Paez la mia gara è stata regolare, per buona parte in testa alla corsa con il neo campione europeo, purtroppo non c’è stata collaborazione altrimenti avremmo fatto 1º e 2º, invece ho sprecato un po’ troppe energie e mi sono dovuto accontentare del terzo gradino…ma è sempre podio”

Anche io mi sono presentato allo start con la Giant Anthem da 29’ – racconta Arias Cuervoper me è stata una gara dura, ero nel gruppetto di inseguitori ed ho faticato parecchio per ottenere questo 8º posto in una top ten di tutto rispetto. Mancano ancora due gare e non vedo l’ora di fare un po’ di riposo per preparare al meglio il finale di stagione.”

La dirigenza del team, sempre molto soddisfatta e con uno sguardo sempre positivo al futuro, commenta così:
“Siamo veramente soddisfatti, del risultato ottenuto alla Dolomiti SuperBike ed ancora più in generale di questa prima parte di stagione che si sta chiudendo con un bilancio più che positivo e superiore alle nostre aspettative. Domenica abbiamo preso parte alla CONVENTION MY2020 di Giant Bicycles, presso il Museo Alfa Romeo di Arese ed abbiamo ricevuto i complimenti dal nostro Main sponsor, che ci ha concesso il privilegio di vedere in anteprima la nuova XTC Advanced 2020, con la quale speriamo di regalare ancora tante soddisfazioni ai nostri partners ed ai nostri followers. Tanta motivazione quindi per i nostri ragazzi. Un Leo Paez strepitoso, non fa altro che confermare sempre più il suo valore atletico e umano, Diego Arias in continua crescita, una ritrovata forma fisica e tranquillità per Costanza Fasolis e un giovane allievo come Linetti. La macchina Giant – Liv Polimedical ha ben superato la fase di rodaggio, ora ci apprestiamo a testare le grandi velocità!”.