Un weekend di podi per il Team Giant-Liv Polimedical

Ortler Bike Marathon: i nostri atleti Leonardo Paez, Diego Arias e Simone Linetti (rientrato da 2 mesi di stop forzato a seguito della caduta durante il training camp) hanno percorso 87 km e 3000m di ascesa nella giornata di sabato 1 giugno.

Già al primo rifornimento al Lago di San Valentino Paez passava solo con 40’’ di vantaggio sul gruppetto di inseguitori tra i quali un brillantissimo Diego Arias. Al secondo rifornimento a Planei, così come al terzo a Mazia, la situazione era invariata con Paez al comando e l’atleta dei Bulls Urs Huber che inseguiva con Diego Arias.

Poco dopo la terza FeedZone Huber ha fatto forcing e mi hanno preso– spiega Paez – così abbiamo dovuto giocarci la gara in volata, io, Diego Arias e Huber, che ha avuto la meglio! Comunque siamo soddisfatti di aver portato due Giant sul podio.

Sono molto contento di questo risultato e delle sensazioni che ho avuto in gara – prosegue il colombiano Arias – siamo un ottimo team e siamo sempre più ambiziosi per i prossimi eventi”.

Un bel rientro carico di buone sensazioni dopo lo stop forzato per Simone Linetti, che si classifica al 21esimo posto.

Ieri, in occasione della GF Rampignado, è tornata in pista Costanza Fasolis, dopo un periodo di stop forzato dalle gare per problemi fisici.
Per lei 48km 1650m di ascesa conclusi in 2:51:25, meritandosi il 3º gradino del podio!

Sono partita con molta calma e con il solo desiderio di finire la gara -commenta Costanza Fasolis – l’obiettivo era mettersi alle spalle il periodo buio e testare le sensazioni. Dopo un’ora di gara ero in quarta progressione, una bella progressione e mi sono avvantaggiata fino a recuperare la seconda sull’ultima discesa. Ce la siamo giocata in volata e lei ha avuto la meglio, ma sono molto contenta di questo bronzo, dopo un periodo certamente non facile dal punto di vista fisico”.